Premio "Innovazione e Sicurezza"

 Per conoscere tutti i progetti vincitori vai al sito del Premio

 

TechFOr presenta
I° edizione del Premio “Innovazione e Sicurezza”

Premessa
Nell’ambito delle politiche per la sicurezza, l’insieme degli attori coinvolti nella salvaguardia della legalità (Ministeri, Forze dell’Ordine, Forze Armate, Protezione Civile, Regioni, Province, Comunità Montane, Comuni, Polizie Locali, associazioni di volontariato, imprese ...) avverte da tempo il bisogno di una profonda ridefinizione dei processi organizzativi, degli strumenti operativi e dei mezzi tecnologici utili a sviluppare un’unica strategia di presenza e intervento, all’interno di una più reale azione di sistema in grado di coinvolgere sia le istituzioni che la collettività nello sviluppo di politiche partecipate per la sicurezza.

In questo processo di reingegnerizzazione, le nuove tecnologie giocano un ruolo strategico costituendo di fatto un potente fattore abilitante per un nuovo modo di concepire la politica della sicurezza nel Paese e garantire realmente l’impegno per una legalità a tutto campo. In questo settore, peraltro, l’Italia può vantare un tessuto produttivo di primissimo livello, fatto non solo di grandi aziende ma anche delle tante piccole e medie imprese che costituiscono un mercato di nicchia ad alto contenuto innovativo e tecnologico.

Il Premio “Innovazione e Sicurezza”
Da qui nasce l’idea di indire − in occasione della 3° edizione di TechFOr , Salone specializzato nelle Tecnologie per la sicurezza e luogo privilegiato di confronto tra professionisti pubblici e privati in materia di protezione dei cittadini e del territorio − la I° edizione del Premio “Innovazione e Sicurezza”, appuntamento finalizzato a presentare le “eccellenze” emerse da un’attenta azione di scouting delle buone pratiche in Italia.
Lo scopo è creare un’occasione che non sia semplice vetrina delle diverse iniziative territoriali ma momento di individuazione, di selezione e di comunicazione dei migliori progetti realizzati dalle amministrazioni pubbliche in partnership con attori privati, in grado di “fare scuola” per gli obiettivi, i metodi e i risultati raggiunti.
Il premio intende valorizzare chi si è distinto per aver impresso un cambiamento di approccio strategico e progettuale nella promozione della legalità, la prevenzione del crimine e la gestione del rischio inserendo l’adozione delle più moderne tecnologie che la scienza e la ricerca ci mettono a disposizione in un costante e capillare lavoro di programmazione degli interventi.

 

Le candidature sono chiuse! La premiazione avverrà lunedì 17 maggio all'interno del convegno "L'innovazione tecnologica per la homeland security: opportunità e rischi del Cloud Computing" per iscriverti clicca qui

 

Chi può partecipare
Possono partecipare al Premio “Innovazione e Sicurezza”

  • Ministeri
  • Forze dell’Ordine
  • Forze Armate
  • Protezione Civile
  • Regioni
  • Province
  • Comunità Montane
  • Comuni
  • Polizie Locali
  • Università
  • Centri di ricerca

Quali sono le categorie di concorso
Possono essere candidati progetti appartenenti ad una delle seguenti categorie:

  • Sistemi per la sicurezza urbana e dei cittadini
  • Politiche di prevenzione del crimine
  • Salvaguardia del territorio

Una menzione speciale verrà inoltre attribuita a quei progetti che, nell’ambito delle politiche per la sicurezza, investono non tanto e non solo sull’innovazione tecnologica quanto sulla reingegnerizzazione dei processi in un’ottica di contenimento degli sprechi e degli oneri economici.

Come partecipare
I progetti sono raccolti tramite la pubblicazione di un bando.

La candidature possono essere presentate esclusivamente on line, utilizzando l’apposita scheda di candidatura

Valutazione

Le candidature passeranno una prima selezione di congruità per poi essere valutati dalla giuria composta dal Comitato Scientifico che presiede TechFOr.

I progetti saranno valutati sulla base dei seguenti criteri:

  • l'idea e la sua forza innovativa
  • la completezza di analisi nella fase di progettazione
  • la capacità di elaborazione di una politica di intervento realmente rispondente alle esigenze del territorio a cui viene applicata e al problema di partenza
  • la capacità di produrre risultati misurabili attraverso una enunciazione chiara degli indicatori di analisi;
  • l'impatto dell'iniziativa ed il rapporto costi/benefici
  • la capacità di integrazione di soggetti diversi pubblici e privati in alleanze strategiche
  • l’introduzione di nuovi modelli gestionali
  • l’introduzione di soluzioni tecnologiche
  • la sostenibilità organizzativa

Termini di partecipazione

  • 25 Marzo. Lancio del bando;
  • 28 Aprile. Chiusura del bando e inizio valutazione;
  • 5 Maggio. Chiusura valutazione e comunicazione ai selezionati;
  • TECHFOR (17-20 maggio). Presentazione dei 10 progetti vincitori;
  • Dopo TECHFOR. Disseminazione dei materiali.

Valorizzazione e divulgazione
Fra tutte le candidature pervenute saranno selezionati i 10 migliori progetti che saranno presentati nell’ambito di TechFOR 2010, in un evento dedicato all’iniziativa, secondo la formula 10 X 10, ovvero 10 minuti per ogni progetto selezionato. Al termine delle presentazioni seguirà una sessione di un’ora di question time. Ciascuna presentazione sarà videoregistrata integralmente e riprodotta sul sito di TECHFOR, sul portale di FORUM PA e sul canale You Tube della Manifestazione al fine di favorire la migliore diffusione dei risultati raggiunti e delle metodologie utilizzate.

A ciascun vincitore sarà consegnata una targa di riconoscimento.



Help desk:

Segreteria organizzativa FORUM PA
Via Alberico II, 33 – 00193 Roma

Responsabile Dott.ssa Cristina Luciani:
06 684251
premiosicurezza@techfor.it