Il nuovo Provvedimento del Garante della Privacy in materia di videosorveglianza

Claudio Filippi presenta il nuovo Provvedimento del Garante della Privacy in merito alla videosorveglianza (in G.U. il 29/4/2010). Al suo interno sono disposti numerosi elementi di semplificazione nell’uso dei dati personali da parte del soggetto pubblico: esso può trattare i dati se ciò rientra nella sua funzione istituzionale, non deve acquisire il consenso del cittadino per farlo, e non ha bisogno di alcun testo normativo che preveda un trattamento dei dati personali. Con questo Provvedimento il Garante – innovando rispetto al precedente – ha inoltre introdotto due modelli di informativa, di cui il secondo dedicato ad informare il cittadino che è presente un collegamento con le Forze di Polizia.