Le tecnologie dell’Arma per il controllo del territorio

Area tematicaTag Letture: 1391

 

Il Colonnello Cerrina, all’interno di una visione della sicurezza che la individua come il prodotto di più fattori – i cittadini, gli operatori della sicurezza, le politiche e le tecnologie – descrive l’utilizzo delle nuove soluzioni tecnologiche da parte dell’Arma dei Carabinieri. Per l’Arma i dispositivi tecnologici – oltre a fornire un prezioso supporto alle attività di indagine e di intervento diretto – rappresentano anche un valido strumento per il recupero di risorse umane, ovvero si profilano come  elementi che consentono di liberare risorse dal sostegno logistico (che non rappresenta il core business dei Carabinieri) per dedicarle alle indagini e al controllo del territorio.