TechFOr, presentata l’edizione 2011

Area tematicaTag Letture: 2725

La salvaguardia del territorio, l’azione di contrasto alla criminalità e la sicurezza delle infrastrutture critiche saranno i tre temi centrali di TechFOr 2011, quarta edizione del Salone internazionale delle Tecnologie per la sicurezza che si terrà presso la Fiera di Roma dal 9 al 12 maggio prossimi. L’edizione 2011 di TechFOr è stata presentata il 15 dicembre scorso in occasione del convegno “Homeland Security: uno sguardo verso il futuro” organizzato da AFCEA (Armed Forces for Communication and Electronic Associaton) Capitolo di Roma.
Anche quest’anno TechFOr vuole essere un luogo e un momento di confronto tra operatori pubblici e privati in materia di protezione dei cittadini e sicurezza del territorio. La manifestazione, nata con la fattiva collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’AFCEA.

Questi i principali argomenti che saranno al centro dei convegni, dei workshop, degli incontri formativi, dell’area espositiva, delle attività premiali:

  • Sicurezza urbana e dei cittadini
  • Politiche di sicurezza partecipata
  • Prevenzione del crimine
  • Salvaguardia del territorio e prevenzione delle calamità
  • Protezione delle infrastrutture critiche
  • Tecnologie per la Homeland Security
  • Sicurezza Stradale
  • Sistemi di Videosorveglianza intelligente
  • Tecnologie investigative
  • Tecnologie per l’intelligence
  • Tecnologie per la sicurezza logica e fisica
  • Dotazioni per le Forze dell’Ordine e le Polizie Locali
  • Lotta alla pedopornografia
  • Contrasto dell’immigrazione clandestina
  • UAV e UGV e applicazioni robotiche

La sezione congressuale,ricca di eventi qualificati, servirà a informare, formare e aggiornare la comunità di operatori pubblici e privati che, come ogni anno, si ritroverà in Mostra. Perché ognuno dei partecipanti possa ascoltare, partecipare, portarsi a casa “saperi utili” al compito quotidiano.
I workshop, invece, offriranno agli espositori la possibilità di animare direttamente alcuni brevi incontri di 50 minuti destinati agli operatori interessati alle innovazioni realizzate e all’expertise proprio delle Forze dell’ordine, delle imprese e degli enti del territorio.
La sezione espositiva,ovvero la vetrina delle tecnologie e delle soluzioni sviluppate dalle aziende e dei migliori risultati conseguiti dalle istituzioni che assicurano la tutela del diritto alla sicurezza, sarà una sezione chiara, essenziale, ricca di informazioni e di tecnologia. Obiettivo: dare visibilità diventando un luogo di scambio di esperienze e di creazione di nuove opportunità di business; una fonte di conoscenza; un ambiente di formazione. La Mostra offrirà l’opportunità di toccare con mano il meglio della ricerca tecnologica, sia quella in uso che quella del futuro, e delle sue applicazioni.
Anche quest’anno, inoltre, ci sarà un Premio per valorizzare e dare visibilità a chi si è distinto nella promozione della legalità, la prevenzione del crimine e la gestione del rischio attraverso l’adozione delle più moderne tecnologie frutto della ricerca d’avanguardia.